ClefAndNote.com

Gustav Holste - The Hymn of Jesus Gustav Holste - The Hymn of Jesus - The perfect Fool - Egdon Heart

 

Direttore: Sir Adrian Boult

Registrazione: Analogica Anno: 1961 Durata: 44 minuti Sorgente: 4 Track - London
      Richiedi Info cod: CLA-MA020

The Hymn of Jesus (scritto nel mese di agosto 1917) è sempre stata una delle opere più eseguite di Gustav Holste. Fu suonata per la prima volta a Londra nel 1920 con grande successo. Ralph Vaughan Williams, dopo l'ascolto disse che avrebbe voluto alzarsi, abbracciare tutti e poi ubriacarsi. Rimane ancora il mistero sul motivo....

per cui Holst ha scelto di utilizzare un testo gnostico in greco antico in un momento di catastrofe nazionale durante prima guerra mondiale. Cosa voleva trasmetterre al suo pubblico? Sicuramente fu la sua risposta artistica e filosofica alla guerra, in un momento molto intenso e incomprensibile, segnato da atroci sofferenze.

Nel 1922 pubblicò l’opera The Perfect Fool, a causa della enigmicità della storia il pubbilico non comprese l’opera e fu un insuccesso.

Nei tardi anni venti, cominciò a sfruttare i vantaggi delle nuove tecnologie di registrazione e delle trasmissioni radiofoniche della BBC per diffondere le sue opere. Nel 1927 ricevette dalla Cattedrale di Canterbury l’incarico di scrivere la musica per una produzione drammatica dal titolo The Coming of Christ, e dalla New York Symphony Orchestra la richiesta di una sinfonia. Quest’ultima diventò Egdon Heath, poema sinfonico ispirato all’opera e alla figura del poeta Thomas Weekles, ambientata nell’omonima località (fittizia) del Wessex . Ebbe scarso successo, ma Holst la considerò sempre come la sua migliore creazione, il suo capolavoro, e recentemente è stata rivalutata, anche in virtù di varie incisioni discografiche.

Giradischi Pubblicazione Morutto Bobine Spartiti Tripoli Clarino Genis Studer1 Studer2 Studer3
Rivenditore autorizzato Clef and Note
Authorized Dealer